Comunismo - Scintilla Rossa

Reply

Buongiorno "compagni"

« Older   Newer »
Vale.Antifa
view post Posted on 2/7/2009, 10:11 Quote




CITAZIONE
Sul fatto poi di credere che il genere umano sia diviso in "borghesia", "piccolo-borghesia" e proletariato: non ti sembra una cosa antiquata ? Dovremmo chiederci se la "lotta di classe", e se le classi in generale, siano il giusto modo da cui partire per una revisione della società: io non credo.

Il punto chiave secondo me è che una "revisione della società" non serve a niente, in quanto per cambiare lo stato di cose è necessario un cambiamento radicale della società; che poi oggi nel 2009 la situazione sia molto diversa e variegata rispetto al 1800 posso anche essere d'accordo, ma resta il fatto che le diseguaglianze ci sono eccome (anche se non rispettano esattamente la visione dei teorici di 200 anni fa) e vanno a colpire sempre e comunque soggetti sociali deboli che oggi possono essere precari, immigrati, gli stessi operai, che non sono scomparsi ma sono sempre presenti in gran numero, studenti provenienti da famiglie non agiate che si trovano a dover sostenere spese insostenibili, cassintegrati e via dicendo.
I padroni ci sono, e più forti di prima, i proletari ci sono, anche in forme diverse, e poveri e sfruttati come prima se non di più.
 
Top
ViciousBaader
view post Posted on 2/7/2009, 10:27 Quote




Non riesco a capire perche qualcuno ride sull affermazione che Berlinguer era un'uomo di sinistra?!?!?!

 
Top
antisionista
view post Posted on 2/7/2009, 11:08 Quote




per gli amici antisemita...
 
Top
fumino
view post Posted on 2/7/2009, 11:14 Quote




CITAZIONE (ViciousBaader @ 2/7/2009, 10:27)
Non riesco a capire perche qualcuno ride sull affermazione che Berlinguer era un'uomo di sinistra?!?!?!

Di sinistra sì, ma non mi sembra di averlo mai sentito parlare di socialismo, se non per allontanarsi dall'URSS.
 
Top
loro09
view post Posted on 2/7/2009, 12:39 Quote




per me meglio berlinguer mille volte risetto a franceschini, poi fate vobis
 
Top
Lepontico
view post Posted on 2/7/2009, 12:54 Quote




CITAZIONE
non mi sembra di averlo mai sentito parlare di socialismo

bè, prima leggiti i suoi discorsi-articoli-interviste direttamente, non mediati da sinistri e da destri e fatti i tuoi ragionamenti. Io quelli degli anni '60 li trovo molto interessanti. Logicamente parlano tutti di socialismo.
 
Top
loro09
view post Posted on 2/7/2009, 13:00 Quote




Secondo me Berlinguer viene ingiustamente chiamato revisioni perchè volle fare il compromesso storico, cioè magari la poitica si sarebbe modificata se ci fosse stato, nn mi sento di condannarlo per quella decisione
 
PM  Top
- Kekke! -
view post Posted on 2/7/2009, 13:02 Quote




CITAZIONE (loro09 @ 2/7/2009, 12:39)
per me meglio berlinguer mille volte risetto a franceschini, poi fate vobis

Ma che c'entra Franceschini?!
 
Top
loro09
view post Posted on 2/7/2009, 13:03 Quote




c'entra, ora la mi bella rifondazione becca troppo pochi voti
 
PM  Top
Commissarionovich
view post Posted on 2/7/2009, 13:09 Quote




Vale.Antifa scagionato da tutte le accuse!!!

Chomsky20 reo confesso
 
Top
- Kekke! -
view post Posted on 2/7/2009, 13:13 Quote




CITAZIONE (loro09 @ 2/7/2009, 13:03)
c'entra, ora la mi bella rifondazione becca troppo pochi voti

Eh vabbè, ce ne faremo una ragione.
 
PM  Top
Chomsky20
view post Posted on 2/7/2009, 13:19 Quote




CITAZIONE (Vale.Antifa @ 2/7/2009, 10:11)
CITAZIONE
Sul fatto poi di credere che il genere umano sia diviso in "borghesia", "piccolo-borghesia" e proletariato: non ti sembra una cosa antiquata ? Dovremmo chiederci se la "lotta di classe", e se le classi in generale, siano il giusto modo da cui partire per una revisione della società: io non credo.

Il punto chiave secondo me è che una "revisione della società" non serve a niente, in quanto per cambiare lo stato di cose è necessario un cambiamento radicale della società; che poi oggi nel 2009 la situazione sia molto diversa e variegata rispetto al 1800 posso anche essere d'accordo, ma resta il fatto che le diseguaglianze ci sono eccome (anche se non rispettano esattamente la visione dei teorici di 200 anni fa) e vanno a colpire sempre e comunque soggetti sociali deboli che oggi possono essere precari, immigrati, gli stessi operai, che non sono scomparsi ma sono sempre presenti in gran numero, studenti provenienti da famiglie non agiate che si trovano a dover sostenere spese insostenibili, cassintegrati e via dicendo.
I padroni ci sono, e più forti di prima, i proletari ci sono, anche in forme diverse, e poveri e sfruttati come prima se non di più.

Sì, certamente esiste la povertà, anche se è incomparabilmente inferiore, in termini assoluti, anche solo rispetto a 30 anni fa.

In termini relativi le diseguaglianze sono cresciute anche perchè la globalizzazione è stato un fenomeno calato dall' "alto" con poche elites che hanno smosso enormi capitali di investimento (oltre che di puro profitto): si è creata una casta globale di Super-Ricchi che fruiscono di sistemi fiscali inesistenti.
Ma questa gente va combattuta con politiche serie, la lotta di classe è roba di due secoli fa.

 
Top
view post Posted on 2/7/2009, 13:33 Quote
Avatar

Machista-leninista

Group:
Member
Posts:
3,944
Location:
Repubblica Sovietica

Status:


la globalizazzione ha fatto anche tante cose buone


Uploaded with ImageShack.us

Nello schianto del Tupolev-Tu 154 non è sopravvissuta nessuna delle 96 persone che erano a bordo, 88 componenti della delegazione che avrebbe dovuto partecipare a una commemorazione per le vittime dell'eccidio di Katyn (22 mila soldati polacchi uccisi durante la Seconda guerra mondiale) e otto membri dell'equipaggio e 88 della delegazione polacca.

CITAZIONE (Anti-idealista @ 18/11/2008, 22:39)
Ma quando ci riuniamo tutti quanti noi utenti del forum x fare la rivoluzione?

CITAZIONE
Quello che tu chiami degrado effettivamente esiste - equi nel forum ce ne sono di prove lampanti! - ma l'uscita dal degrado non passa dalla riaffermazione del senso di gruppo, di branco o di Partito. Passa da una severa autocritica su basi marxiste.

CITAZIONE (introlò @ 17/6/2009, 15:26)
un giorno sarete voi la nuova classe dirigente...

image

image
JUNG CHANG INFAME
image
La modestia è l'ornamento di un bolscevico
I.Stalin

"Se si vuol fare la rivoluzione, - sostiene Mao - ci deve essere un partito rivoluzionario. Senza un partito rivoluzionario, senza un partito che si basi sulla teoria rivoluzionaria marxista-leninista e sullo stile rivoluzionario marxista-leninista, è impossibile guidare la classe operaia e le larghe masse popolari a sconfiggere l'imperialismo e i suoi lacché".!

"Lasciate che i bastardi e i porci della moribonda borghesia e dei democratici piccolo-borghesi che le strisciano dietro, ammucchino imprecazioni, oltraggi e derisioni per i rovesci che possiamo subire, gli errori che possiamo commettere nel lavoro di costruzione del nostro sistema sovietico"
V.I.Lenin

"Stella rossa"
Continueremo a rafforzare
l'unione tra i compagni del mondo,
non credere ai sogni dorati del potere
parole chiare e precise
sono la grandezza e la forza
del bolscevismo,dei propri ideali.

Nel pensiero di chi ha lottato
le nostre azioni andranno
oltre questo tempo,
brillerà ancora una stella rossa
per un nuovo mondo di uguaglianza e pace.
 
PM Email  Top
loro09
view post Posted on 2/7/2009, 13:45 Quote




io personalmente sono contro la globalizzazione, cq le lotte di classe di 200 anni fa, sono in realtà l'unica via d'uscita in quanto le situazioni ottocentesche si stanno riproponendo in maniera diversa, ma comunque esistono e comntinuano ad esistere, io penso che il marxismo sia per certi aspetti un'ideologia antiquata troppo radicata alla situazione dell'800, ma per contro è un'idea senza tempo, è una filosofia che non morirà mai, una cosa giusta per cui merita combattere
 
PM  Top
Towarish Francesco
view post Posted on 2/7/2009, 13:48 Quote




CITAZIONE (carre @ 1/7/2009, 16:09)
Compagno di merende

imageimage

CITAZIONE (Chomsky20 @ 2/7/2009, 08:54)
Sul fatto poi di credere che il genere umano sia diviso in "borghesia", "piccolo-borghesia" e proletariato: non ti sembra una cosa antiquata ?

possiamo dividere la società in giampieri e giancarli se i termini borghesia e proletariato non ti garbano, ma la realtà rimane quella.
 
Top
99 replies since 1/7/2009, 13:19
 
Reply